Chi Siamo

Il Laboratorio per il Diritto alla Città “Pensare Urbano” è uno spazio di discussione animata da associazioni, sindacati, collettivi, spazi sociali, studenti e studentesse, docenti, ricercatori e ricercatrici. Nasce nell’autunno del 2018 grazie ad una chiamata pubblica, a seguito della grave emergenza abitativa che coinvolge in special modo studenti e studentesse dell’Università di Bologna. Da lì l’interesse verso tutte le problematiche connesse alle trasformazioni urbane e alla turistificazione incontrollata della città. Nonostante l’aumento esponenziale dei turisti negli ultimi 10 anni, Bologna non è una città più giusta, più vivibile e più accogliente. Al contrario, il diritto all’abitare è sempre più a rischio a causa della mancanza di una regolamentazione di piattaforme turistiche come Airbnb e Booking, e il diritto alla città nel suo complesso è ostacolato dallo strapotere concesso ai privati nel campo della pianificazione urbana. Il Laboratorio vuole essere una risposta a tutto questo, prendendo esempio da esperienze analoghe in altre città europee.